drubig-photo / fotolia

Vaccinazione contro l’influenza opportuna?

Ogni tardo autunno s’infiamma la discussione sull’utilità della vaccinazione contro l’influenza. Quel che è certo è che chi appartiene a un gruppo a rischio, per esempio chi soffre da una malattia cronica, dovrebbe assolutamente vaccinarsi.

Improvvisa febbre alta, brividi, raffreddore, tosse e mal di gola: sono i tipici sintomi di un’influenza, un’infezione delle vie respiratorie che può durare sino a due settimane. Inoltre possono anche presentarsi mal di testa, giramenti di testa e dolori alle articolazioni. In particolare nelle persone affette da una malattia cronica del sistema cardiovascolare, delle vie respiratorie o del sistema immunitario l’influenza può condurre a gravi complicazioni. Anche per le persone abitualmente sane, però, un’influenza può avere un decorso pesante. Chi si fa vaccinare, non protegge solo se stesso, evitando di attaccare il virus dell’influenza ai suoi congiunti.

La vaccinazione contro l’influenza è consigliata soprattutto per le persone a partire dai 65 anni, persone con malattie croniche, gestanti e persone che a lavoro o nel privato hanno contatto con persone a rischio.

Fa parte di un gruppo a rischio? Faccia il check vaccinale.

Vaccinarsi adesso!

Ogni anno il vaccino viene adeguato ai virus che mutano. Affinché possa avere il suo effetto entro l’inizio dell’inverno, è ideale vaccinarsi fra metà ottobre e metà novembre. Di norma, la protezione dura per sei mesi. Nel sito web dell’Ufficio federale della sanità pubblica sono riportate tutte le informazioni importanti sul tema.

Il 3 novembre è la giornata nazionale della vaccinazione contro l’influenza.

La giornata nazionale della vaccinazione contro l’influenza offre la possibilità di farsi vaccinare in molti studi medici a un prezzo forfetario consigliato, senza doversi annunciare in precedenza. Nella panoramica è riportato l’elenco degli studi medici che partecipano.

Vaccinarsi nelle farmacie

Nella maggior parte dei cantoni è possibile vaccinarsi contro l’influenza presso le farmacie.
Molte farmaciste e molti farmacisti dispongono del corrispondente attestato di capacità. Al sito www.impfapotheke.ch è riportato un elenco con le farmacie che offrono la vaccinazione contro l’influenza. La CSS assume i costi della vaccinazione contro l’influenza in farmacia per gli assicurati con età a partire dai 50 anni che dispongono dell’assicurazione supplementare per costi di guarigione. Non le saranno addebitati costi sul posto.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*