Warum Melatonin beim Einschlafen hilft und Schlaf schlank macht
(Gettyimages)

Perché la melatonina aiuta ad addormentarsi e il sonno fa dimagrire

«Dimagrire dormendo», sembra allettante. Ma come va intesa questa affermazione? Quel che è certo è che mentre dormiamo alcuni ormoni sono particolarmente attivi e agiscono anche sul nostro peso corporeo.

La mancanza di sonno può causare il sovrappeso

Diversi studi mostrano che la quantità e la qualità del sonno influenzano il nostro peso. Le persone che dormono di più sono meno soggette al sovrappeso. Questo non significa necessariamente che chi dorme poco sia in sovrappeso. Ciononostante, dormire sufficientemente produce un effetto positivo sul peso corporeo.

Disturbi del sonno

Per scoprirne di più sui disturbi del sonno consultate il lessico della salute CSS medicine 2.0.
Tutto questo sembra assolutamente logico se consideriamo che dormendo meno si resta svegli più a lungo e si hanno più possibilità di mangiare. Inoltre, ci si sente magari piuttosto stanchi e si rinuncia all’allenamento previsto. Tuttavia, da soli questi motivi non sono sufficienti: alla base della regolazione del peso troviamo infatti l’equilibrio ormonale, il quale influenza la sensazione di fame, sazietà o appetito di qualcosa di dolce. Guardiamo più da vicino questi ormoni.

Gli ormoni del sonno regolano l’appetito

Il sonno modifica la nostra sensazione di appetito. In caso di riposo insufficiente il corpo rilascia l’ormone grelina. Questo stimola l’appetito e regola così la sensazione di fame e sazietà. Nel contempo si riduce la produzione di leptina, un ormone che segnala al nostro cervello quando siamo sazi. In poche parole, le persone che non dormono sufficientemente tendono ad avere più fame e una sensazione di sazietà limitata.

Ma non è tutto: a questo si aggiunge infatti l’ormone dello stress cortisolo, che permette al corpo di mettere rapidamente a disposizione energia e di attivare le funzioni vitali. Quando dormiamo, il cortisolo viene normalmente prodotto solo verso le ore mattutine. Se, a causa dello stress e dei disturbi del sonno, la concentrazione rimane alta, succede il contrario: il corpo forma riserve di grasso.

Melatonina: per dormire bene

Addormentarsi e dormire tutta la notte con il training del sonno online

Con il training del sonno online la CSS offre un rimedio contro i disturbi del sonno che assicura il necessario ristoro durante la notte.
La melatonina è un altro ormone che influenza il sonno. È secreta dalla ghiandola pineale soprattutto quando diventa buio. Rende stanchi e assicura un sonno ristoratore. Sebbene non esista un collegamento diretto con la sensazione di fame e sazietà, la melatonina influisce sul nostro sonno. E come abbiamo visto ciò ha un effetto sul nostro peso corporeo.

«Dimagrire dormendo» non è sufficiente

Anche se la soluzione «dimagrire dormendo» non è sufficiente, esiste un collegamento tra il sonno e il peso corporeo e in questo senso gli ormoni hanno un ruolo importante. Per la produzione di questi ormoni nel nostro corpo, oltre alla durata è decisiva anche la qualità del sonno. Questa è per lo più personale; ciò che conta è sentirsi ristorati. Attenzione però, alcuni studi dimostrano che un sonno ristoratore inferiore alle sei ore favorisce il sovrappeso e le malattie connesse come il diabete mellito e la pressione alta.

In altri articoli trovate maggiori informazioni sugli effetti della mancanza duratura di sonno e su come avere un buon riposo notturno.

One thought on “Perché la melatonina aiuta ad addormentarsi e il sonno fa dimagrire

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*