Psychisch

Le persone con malattie psichiche ottengono aiuto a sufficienza?

Integrazione invece di rendita AI: troppe persone fuoriescono dal processo lavorativo a causa di una malattia psichica.

Oggigiorno la prevenzione dell’infortunio sul posto di lavoro è un’ovvietà. Chi invece si ammala di una malattia psichica è confrontato a pregiudizi – e proprio per paura di essere stigmatizzato non si fa aiutare o lo fa troppo tardi. Questo comporta delle conseguenze che possono andare fino all’incapacità lavorativa. L’OCSE stima il danno economico per la Svizzera a 19 miliardi all’anno, soprattutto a causa di perdite nella produzione. Essa ha criticato la Svizzera, dicendo che viene intrapreso troppo poco per mantenere le persone con disturbi psichici nel processo lavorativo.

Conseguenze della disoccupazione

Questo è fatale poiché: “Il lavoro migliora la situazione psichica delle persone colpite”, spiega il capo progetto dell’OCSE Christopher Prinz. Anche il lavoro può fare ammalare – ma non avere lavoro prima o poi peggiora la situazione, poiché un’occupazione professionale conferisce anche un’identità e dà conferme.
Proprio i giovani ai quali viene attribuita una rendita AI a causa di problemi psichici finiscono in un circolo vizioso perché non riescono più ad entrare nella vita professionale. Dal 1995 il numero di persone giovani che percepisce una rendita AI a causa di una malattia psichica è triplicato. L’OCSE consiglia quindi di aumentare gli sforzi per integrare nel processo lavorativo le persone con disturbi psichici.

Può succedere a tutti

Le persone con problemi psichici non dovrebbero essere etichettate, proprio perché può succedere a tutti. Secondo il Swiss Mental Healthcare, l’associazione dei direttori, medici, primari e direttori delle cure delle cliniche psichiatriche, ogni persona soffre almeno una volta nella sua vita di una malattia psichica.

» www.bsv.admin.ch

 

Valutare questo contributo.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*