Freiwasserschwimmen

5 consigli per nuotare sicuri anche in acque libere

Il nuoto nel lago è particolarmente bello e rilassante. Ma anche i nuotatori sicuri spesso sentono una certa apprensione nei laghi profondi e ampi. Ecco come superare passo dopo passo il timore e imparare a nuotare in sicurezza in acque libere.

 

Supporto per il suo abbonamento di nuoto

Lei è socio di un club di nuoto, nuota regolarmente in una piscina esterna o coperta? La CSS Assicurazione, nell’ambito del bonus sul Conto della salute partecipa ovunque in Svizzera ai costi dell’abbonamento.
Budda Passo 1: Respiro profondo
Sembra banale, ma in realtà la respirazione può contribuire molto alla sicurezza. Prima di entrare in acqua prendersi cinque minuti per respirare profondamente. Una volta in acqua, si concentri sulla respirazione calma. Questo renderà automaticamente i movimenti più calmi e regolari e non perderà troppa forza inutilmente. Effetto collaterale positivo: ci si distrae da tutte le immaginazioni di pesci o alghe.
Boje Passo 2: Portarsi una boa
I nuotatori in acque libere li usano soprattutto per essere visti dalle navi. Ma una boa le dà anche sicurezza. Sentendosi contratti o avendo bisogno di una pausa, ci si può tenere un momento. Chi è molto insicuro può usare un'imbracatura aquajogging che spinge sempre leggermente a galla.
Ufer Schritt 3: Passo 3: Nuotare parallelamente alla riva
Sembra logico. Nuoti all’inizio lungo il bordo in un'area dove può ancora stare in piedi. Cosi' può riposarsi in qualsiasi momento.
Rückenlage Passo 4: Ogni tanto nuotare sul dorso
Di tanto in tanto nuotare brevemente in posizione dorsale. È rilassante e aiuta a variare il movimento. Non richiede necessariamente la corretta tecnica di nuoto dorsale; basta un semplice colpo di rana, cercando di tenere testa e collo rilassati.
Schwimmbrille Passo 5: Testa sotto l'acqua
L'ultimo passo nel nuoto in acque libere è quello di immergere la testa. Questo può essere difficile per molte persone, specialmente in laghi o fiumi, ma è un enorme sollievo per i muscoli della nuca. Utile all'inizio: immergersi in acqua solo con il mento e la bocca, gli occhi rimangono sopra l'acqua, proprio come un coccodrillo.

Per concludere, c’è da dire che occorre fare l’abitudine ad una nuotata nel lago. Avvicinandosi lentamente, a poco a poco ci si sentirà più sicuri.

Consigli di sicurezza per il nuoto in acque libere

Anche chi si sente sicuro – nuotando nel lago, ma anche soprattutto nel fiume – dovrebbe tenere presente i possibili pericoli. La Società Svizzera di Salvataggio ha utili consigli per la sicurezza.

Nuotata nel lago per progrediti

Dal Lac Léman al Walensee: ci sono bellissime traversate lacustri in tutta la Svizzera, dove accompagnati da barche si attraversa il lago insieme ad altri appassionati.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*