Che effetto ha lo stress sul fisico?

Il nostro organismo reagisce allo stress. Se lo stato di tensione persiste il nostro sistema immunitario si indebolisce. Ma perché ci ammaliamo proprio nelle ferie o nel fine settimana?

Come reagiamo allo stress?

Nelle situazioni di stress l’organismo secerne ormoni. Nell’antichità questi processi garantivano addirittura la sopravvivenza, per esempio quando grazie all’aumento di adrenalina nel sangue riusciva la fuga dagli animali feroci oppure, se necessario, si doveva lottare. Questo utilissimo meccanismo oggi è ancora presente, p. es. quando il capo entra nell’ufficio e noi dobbiamo essere in breve tempo capaci di rendere delle prestazioni di alto livello. In casi estremi sentiamo battere il nostro cuore, respiriamo più rapidamente, abbiamo un aumento di sudorazione e secchezza della bocca, il che indica che l’organismo secerne maggiore adrenalina. Anche il cortisolo è un ormone dello stress. Esso però agisce in un secondo tempo e rimane in circolazione nell’organismo più a lungo. Quando il capo esce dall’ufficio ci rilassiamo nuovamente.

Stress diminuisci!

Consigli per la gestione dello stress:

  • attività fisica regolare
  • alimentazione sana e varia
  • curare i contatti sociali al di fuori del lavoro
  • gustare le piccole cose della vita
  • dormire a sufficienza
  • concedersi piccole pause ogni tanto
  • praticare regolarmente tecniche di rilassamento (rilassamento muscolare progressivo, yoga, meditazione, esercizi respiratori, viaggi con la fantasia)

Quali conseguenze ha lo stress cronico?

Se lo stress diventa cronico non riusciamo più a rilassarci e restiamo tesi per giorni, settimane o addirittura mesi. Di conseguenza, le suddette reazioni fisiche – come l’accelerazione del battito cardiaco e il respiro affannoso – si indeboliscono oppure vengono meno del tutto. A questo punto soffriamo di diversi disturbi come la depressione, l’acufene, dolori muscolari o abbiamo un sistema immunitario indebolito. Infatti il cortisolo a lungo andare indebolisce il sistema immunitario. Ciò fa sì che gli agenti patogeni si facciano strada più facilmente nel nostro organismo.

Perché ci ammaliamo durante le vacanze?

Contemporaneamente, l’ormone dello stress cortisolo rallenta la difesa (questa si presenta sotto forma di febbre o infiammazioni) del nostro organismo contro le infezioni. Questo succede quando non curiamo bene un’influenza ed è “tipico” che si ripresenti nelle ferie o nel fine settimana, quando ci possiamo finalmente rilassare.

Valutare questo contributo.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*