Essen aus der Bowl: Gesund und Lecker
(Fotolia / iMarzi)

Mangiare dalla scodella: sano e squisito

Vegano, low carb o senza glutine – indipendentemente dalle vostre abitudini a tavola, il trend food bowl è indicato per qualsiasi esigenza alimentare. Ma qual è la sua particolarità?

Il trend alimentare degli USA arriva nelle cucine svizzere. Sono gli ingredienti a rendere le bowl così particolari? No, è la preparazione – meticolosa, simmetrica, quasi fosse una decorazione d’arte – e il mangiare dalle scodelle, le cosiddette bowl. Le bowl stimolano meravigliosamente i nostri sensi e il nostro appetito. Inoltre, al contenuto non sono posti limiti: dalla colazione alla cena, tutto può essere servito nelle scodelle.

Le buddha bowl sono piene di ingredienti sani

Si tratta della versione salata:

Le basi che la compongono sono tutti quegli ingredienti che rendono sazi, quindi cereali, patate o riso. In seguito vi si aggiungono abbondante verdura, spezie, germogli o frutta. Per coprire il fabbisogno proteico è consigliata l’aggiunta di fagioli, legumi, tofu nonché carne, pesce e latticini. La bowl può essere condita con una vinaigrette oppure un dip come la salsa guacamole, l’hummus o lo tzatziki.

Il gusto varia non soltanto in base alla composizione dei singoli ingredienti, bensì anche a seconda di come vengono preparati i diversi alimenti. Infatti, è importante tagliare tutto a pezzi piccoli per poter mangiare comodamente con il cucchiaio.

L’urban dictionary definisce così il bislacco nome buddha bowl: scodella piena di cose squisite la cui forma finale ricorda la pancia del buddha.

Smoothie Bowls

Le smoothie bowl incredibilmente deliziose

Ricche di prelibatezze sane, tuttavia di consistenza più densa. Le componenti principali sono frutta secca, surgelata oppure fresca. Esse provvedono a un apporto di energia sotto forma di fruttosio. A seconda della frutta o del topping usati la pietanza risulterà più o meno leggera. Una variante croccante di topping la si ottiene da cereali e noci, che inoltre aumentano il senso di sazietà.

La nostra ricetta per voi:

Base per smoothie

15 gr di crema di chia o un cucchiaio di semi di chia messi in ammollo in acqua per 5 – 10 min.
1 banana
1 pugno di bacche miste conservate in frigo
1/4 avocado

Frullare il tutto con il frullatore a immersione.

Topping

4 noci
2 cucchiai di fiocchi d’avena
1 cucchiaio di amaranto soffiato

Per un topping ancora più gustoso tostate leggermente in padella gli ingredienti.
Quantità per 1 persona

Valutare questo contributo.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*