Keine Zeit gesund zu essen? Wir zeigen wie es möglich ist
(fotolia / nehopelon)

Non avete tempo per mangiare sano? Vi mostriamo come ciò sia comunque possibile

Chi non si è ancora trovato nella situazione di voler cambiare qualcosa, di voler mangiare in modo più sano? L’intenzione c’è – però spesso mancano il tempo e le idee. E invece proprio nella nostra quotidianità caratterizzata da stress importante alimentarsi in modo equilibrato per restare in forma. Vi diciamo come facilitarvi la giornata, risparmiare tempo e contemporaneamente portare gusto nella vostra vita.

Riordinare la cucina e le dispense

Prima di procedere alla nuova dieta, riordinate la cucina e la dispensa perché ciò che si trova dentro casa va mangiato. Cercate cioccolata, nutella, patatine, bibite, pizze surgelate o altri prodotti pronti e sostituiteli con prodotti naturali come fiocchi d’avena, lenticchie, pasta integrale, olio di colza, semi di lino, noci e verdura. (Evtl: Una cucina in ordine aiuta non solo a mangiare in modo sano, bensì sviluppa un generale senso di benessere.)

Utilizzare i servizi di spesa a domicilio

Fate la spesa online, ordinando i prodotti per la vostra dispensa comodamente da casa o durante il tragitto in treno. In questo modo risparmiate tempo, potete prendere nota della lista della spesa e con il prossimo acquisto richiedere con un clic la consegna. Inoltre, avrete sempre la panoramica dei prodotti in offerta a portata di mano.

Preparare prima conviene

Programma nutrizionale My Coach

La CSS Assicurazione offre in collaborazione con Freude am Kochen l’innovativo programma nutrizionale My Coach.
Durante il fine settimana, prendetevi un po’ di tempo e preparate le basi dei menu per la settimana. Mettete a bollire l’acqua per cuocere per esempio riso integrale, patate o lenticchie. Nel frattempo, prendete il giornale e sfruttate circa 45 minuti di cottura a fuoco lento per immergervi nei fatti di attualità. Il riso cotto può così essere utilizzato durante la settimana con diversi contorni oppure preparato come insalata, e se già state tagliando la verdura fresca, aumentatene la quantità per aggiungerla alle lenticchie del giorno dopo.

Il nostro consiglio: Preparate salse fresche e dip per raffinare i vostri piatti, però fate attenzione a non adoperare troppo sale perché fa male al cuore. Tra l’altro, le erbette fresche danno al dip un tocco particolare e se mantenute nel frigo, le salse possono essere conservate senza problemi per una settimana.

È possibile mangiare sano anche fuori

Scegliete il ristorante in modo mirato, evitando magari certi piatti tradizionali spesso troppo pesanti e contenenti molti grassi. I ristoranti asiatici sono più indicati se si vuole mangiare in modo leggero, ma anche gli antipasti grigliati all’italiana sono una valida alternativa. In ogni caso: meglio cibi stufati che fritti, acqua al posto dell’alcol e se possibile richiedete le salse separatamente. In questo modo sarete voi a deciderne la quantità.

Il nostro consiglio per un piatto sano: ½ verdura o frutta, ¼ proteine (lenticchie, noci, uova, pesce ecc.), ¼ carboidrati, se possibile integrali (pasta, riso, patate)

E il dolce? Se non è più stagione di bacche o non vi è altra frutta in offerta, allora vi consigliamo semplicemente un espresso.

Valutare questo contributo.

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*