Gesund abnehmen: Fasten kann dafür der Startschuss sein
(Gettyimages)

Dimagrire in modo sano: il digiuno può essere un buon inizio

01Perdere chili di troppo dopo i giorni di festa: un digiuno terapeutico sembra essere una buona idea. Però, per dimagrire in modo duraturo, si deve incominciare a ragionare in modo diverso.

Il digiuno viene definito anche come “pulizie di primavera dall’interno”. La rinuncia agli alimenti è atta a ripulire corpo, spirito e anima, e anche a far scomparire i chili di troppo. Quest’ultimo può in effetti essere un effetto collaterale benvenuto.  Tuttavia, perlopiù si dilegua più rapidamente di quanto si vorrebbe. La parola chiave è “effetto yo-yo”. Durante il digiuno terapeutico il corpo si è adeguato all’introduzione di un minor numero di calorie, ma dopo vuole nuovamente riempire il serbatoio. Chi ricomincia a mangiare come d’abitudine finisce per ingrassare rapidamente.

Il digiuno può fornire impulsi

Dimagrire con successo significa ripensare al proprio modo di vivere nel complesso. Il digiuno può fornire impulsi a questo scopo. Infatti, chi decide di farlo si confronta anche con le sue abitudini alimentari e vuole consapevolmente cambiarle, almeno per un po’ di tempo. Perché la cosa funzioni nel tempo, tuttavia è necessario un concetto globale. In quest’ottica si deve cambiare l’alimentazione e muoversi di più (vedi suggerimenti qui sotto).

Per avere successo nel dimagrire occorrono obiettivi realizzabili

Informazioni sul sovrappeso e l’obesità nel lessico della salute.
Un principio basilare in questo senso è di non volere tutto subito: “Per la motivazione a lungo termine sono importantissimi obiettivi realizzabili”, afferma Lucia Winzap, responsabile Terapia alimentare della Clinica Hirslanden St. Anna di Lucerna. Un buon valore di orientamento può essere fino a due chilogrammi in meno al mese.

Trovare il digiuno terapeutico adatto

Creare un “deficit di calorie”: ecco cos’è sostanzialmente la corretta perdita di peso. Il corpo deve consumare più energie di quante ne vengano introdotte con il cibo. Dipende dall’individuo se a questo scopo è adeguata un’alimentazione varia e sana, oppure una povera di carboidrati o ancora un digiuno parziale. Secondo Lucia Winzap è importante trovare la propria via. Qualche semplice consiglio per perdere peso può essere d’aiuto.

Consigli per dimagrire in modo sano

  • Al massimo da due a tre pasti principali al giorno con frutta, verdura, insalata.
  • Evitare gli spuntini fra i pasti.
  • Invece di un intero menu, uno o due piatti di zuppa di verdure.
  • Ridurre alcol, bevande dolci e cibi di produzione industriale.
  • Prendersi il tempo per mangiare, masticare bene.
  • Fare movimento o praticare sport tre-quattro volte la settimana.
  • Tenere un diario alimentare: aiuta a osservare sé stessi e le proprie abitudini.

Il consiglio di Lucia Winzap: non seguire ciecamente la prima dieta di tendenza, se si hanno dubbi chiedere a uno specialista e farsi accompagnare nel dimagrire in modo sanno. È importante notare inoltre che i digiuni terapeutici non sono adatti alle donne incinte o che allattano e alle persone in età avanzata, nonché a chi soffre di disturbi alimentari, diabete o gotta.

One thought on “Dimagrire in modo sano: il digiuno può essere un buon inizio

Lascia un commento

Il suo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati.*